Bio

LEITMOTIV

LeitmotivPrendete l’ebbrezza che stordisce ed allieta del Primitivo e delle sue terre e mescolatela all’energia rabbiosa di una città come Taranto che vuole risorgere. Aggiungete il vento d’Africa ed il suo sorriso che profuma di riscatto. La ricetta si chiama, dal 2001, LEITMOTIV. Vengono dalla Puglia e ne conservano il calore e la poesia, ma potrebbero avere cittadinanza europea per la straordinaria naturalezza con cui intrecciano stili e culture diverse che convergono in un eccentrico mix musicale. Inglese, francese, italiano, rock, folk, pop. Canzoni teatrali, schizofreniche e imprevedibili.

Premiati già dai primi anni di attività in diversi concorsi su scala nazionale (Festival Castel Dei Mondi, Aritmia Mediterranea, Premio Pavanello), dopo aver diviso il palco con nomi importanti della scena musicale italiana ottengono, nel 2007, la vittoria ad Arezzo Wave (ex Italia Wave). Sarà una tappa fondamentale per il percorso della band.
E’ del 2008 è l’esordio discografico dei Leitmotiv con l’album “L’Audace Bianco Sporca il Resto” (LaFabbrica/Cni) che si avvale della produzione artistica di Amerigo Verardi (già Baustelle e Virginiana Miller). Il disco sarà apprezzato per la sua complessità e carica innovativa. L’album è disco della settimana su Caterpillar (RadioRai2) e viene presentato con un tour di 100 date che registra numeri straordinari.

Nel 2009 l’album varca i confini nazionali con la partecipazione dei Leitmotiv alla Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo di Skopje ed al Monkey Week Festival di Siviglia in qualità di rappresentanti della musica italiana.

Nel 2010 esce “Psychobabele” (PelagoniaDischi/Trovarobato/ABS/Audioglobe), anche in questo caso prodotto da Amerigo Verardi e, ancora una volta, accolto molto bene dalla critica. Seguirà un lungo tour in cui spicca la tappa del Tirana ArèRock Festival. Il videoclip della title track è premiato come miglior opera al Salento Finibus Terrae Festival.

Nel 2011, con una line up rinnovata, i Leitmotiv partecipano come ospiti alla prima edizione del MEDIMEX a Bari.
Il 2012 è l’anno della pubblicazione di “A Tremulaterra” (Pelagonia/Believe dig.): successo di critica e pubblico, copie esaurite, il tour supera le cento date. Il brano “Silent Night” viene incluso nella compilation Puglia Sounds allegata al numero di Novembre 2013 della rivista XL. Il 16 Gennaio 2014 è prevista l’uscita del loro quarto album “ I Vagabondi”, un disco che si preannuncia ricco di sorprese.

Con centinaia di live alle spalle ed una creatività al suo apice, i Leitmotiv sono ormai una realtà consolidata nel panorama musicale nazionale.

Il Nuovo Album

” I Vagabondi”,quarto album dei Leitmotiv è uscito il 16 Gennaio 2015. Prodotto da La Fabbrica Etichetta Indipendente e distribuito da Audioglobe e Believe Digital, il disco, ancora una volta, segna una decisa evoluzione nel sound della band pugliese, attiva ormai da dieci anni e con alle spalle un percorso costellato di crescenti consensi.

Un’opera in cui la forma canzone è sviscerata ed a tratti stravolta: ad atmosfere e suggestioni mediterranee dall’umore acre e rustico delle Terre del Primitivo ( dove tuttora vivono i musicisti), si affiancano colori e sonorità tipiche di una metropoli, scissa ma brulicante di voci e di individui;un po’ come se la rumorosa scia dell’industria tarantina facesse capolino tra i suoni e i versi del disco. E’ così che l’apparente quiete della campagna, immersa negli ulivi, entra in rotta di collisione con inquietudini e fermenti tipici delle aree metropolitane.

Echi di punk wave, suggestioni elettrodub e trip-jungle si mescolano all’ approccio folk-rock e cantautoriale del gruppo. I testi, mai così importanti, vestono con naturalezza i diversi abiti sonori dei brani dell’album. Il risultato è un disco dai sorprendenti chiaroscuri e dai contenuti decisamente scomodi. Un intreccio vagabondo che ha ben chiara la sua meta.
Da Gennaio in tour in tutta Italia.

0